Tubi rinforzati

La passione è d'acciaio

Arriva l’inverno

with 2 comments

Godetevi le ultime pedalate quasi estive perchè dalla prossima settimana si cambia.

Dopo l’anticipo di inizio settimana, da venerdì piomberemo in pieno autunno. Pioggia, fango e freddo la faranno da padrone: è in arrivo Cassandra.

E’ tempo quindi di rivedere il nostro equipaggiamento ciclistico. Se come me vi ostinate a girare in bdc, è tempo di prendere dei copertoncini più larghi dei classici 23 mm. A seconda del telaio e della forcella si potrà montare un copertoncino largo 25 o 28 millimetri. Mi raccomando non lesinate sulla qualità: il copertoncino è ciò che ci assicura alla strada, quindi è bene investirci qualche euro in più.

Sarà anche il caso di rimontare il parafanghino mangiaebevi per ripararci da schizzi e fanghiglia. E pazienza se rovinerà l’estetica della nostra bici: chi usa la bici per andare al lavoro ha bisogno di un mezzo all’occorrenza pratico.

Il top avendone la possibilità sarebbe una bella bici da Ciclocross con copertoncini tassellati da 32 millimetri e doppi freni, probabilmente la bicicletta migliore per girare in città, giusto compromesso tra estetica e praticità, ma non è facile trovarle e quando si trovano o costano troppo o sono in condizioni disastrate (ma io non mi arrendo, chi mi conosce sa che prima o poi la ciclocross arriverà).

Potenziamo pure l’impianto luci. Oltre al buio un pericolo non indifferente è la nebbia: non sottovalutatela. Se vi muovete in città, l’importante più che vedere è farsi vedere, quindi led lampeggianti: costano poco, sono pratici e si possono montare e smontare facilmente.

Un’attenzione maggiore dovrà essere dedicata al nostro abbigliamento: ciò che andava bene in estate non può andar bene in autunno/inverno.

I pantaloni si allungano, attenzione a non prenderli troppo stretti, ma neanche troppo larghi.

Attenzione poi a non coprirsi troppo, meglio un’antivento leggero per l’autunno e una giacca impermeabile e traspirante (si, lo so che costa ma è un investimento che dura a lungo) per i freddi giorni di pioggia.

Casco sempre ben allacciato (si lo so che non è obbligatorio, si lo so che in caso di frontale con un tir non mi salverà, ma in bicicletta si può cadere in molti modi e tra averlo e non averlo, preferisco averlo) e copricasco per la pioggia nella tracolla, sempre a portata di mano.

E non dimenticate un cambio completo al lavoro: uno zainetto discreto ci può salvare da figuracce sul posto di lavoro.

Tutto si può fare, anche usare la bici in inverno ma bisogna prepararsi!

Annunci

Written by oltre360

23 ottobre 2012 a 05:41

Pubblicato su Cicismo urbano

2 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Grazie dei consigli!

    giancarlo

    25 ottobre 2012 at 14:57


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Ciclabili Tiburtina

progetti e azioni per una Tiburtina ciclabile

Kuro Task Force

Interficiens cancer de interrete

Revanche bicycles

Beautiful Italian, Simple English.

Riccardo Corbucci

Assessore alla scuola, al bilancio, alla trasparenza e alla partecipazione del III municipio di Roma

ilgrassosullemani

oggi c'è il sole, non cercare scuse

La vita oltre l'auto

Vivere felici e più ricchi senza possedere un'automobile

Prima o poi la smetto

Pedalando capisco cose e imparo a pedalare di più!

colnagobike

Colnago Unofficial Fan Blog

Urban Bike Messengers - il blog

Corrieri in bicicletta a Milano

Ciclisti Urbani

Il modo giusto di utilizzare la bicicletta in città

Ciclabile Nomentana

Un progetto di mobilità sostenibile che vogliamo veder realizzato

storie in bicicletta

autonomiapedali

bicicletteintitanio

Il titanio è per sempre

pony0emissioni.wordpress.com/

Consegne a zero emissioni

Vada in bici, cazzo!

Automobilisti indisciplinati diverranno ciclisti indisciplinati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: