Tubi rinforzati

La passione è d'acciaio

Archive for novembre 2009

Colnago Master Saronni 1986

with 2 comments

Con alcuni utenti del bdc-forum stiamo ricostruendo la storia e le evoluzioni del Colnago Master, storico telaio in acciaio con tubi a sezione stellari. Grazie a Luigi ecco la scansione della presentazione che Bici Sport fece al modello del 1986 personalizzata per Giuseppe Saronni.

Buona lettura..

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Written by oltre360

29 novembre 2009 at 08:48

Pubblicato su Colnago

Campagnolo Zonda 16R

with 2 comments

Alla fine non ho resistito. La Pinarello Stelvio è ancora da BBike, pronta per essere lanciata sull’asfalto, e sono già in arrivo le nuove rotelle: Campagnolo Zonda 16R, prese or ora sulla baia a 120 euro più spese di spedizione!

Come le Eurus 20 prese tre anni fa per la Viner, le ruote sono nuove, mai montate e con corpetto 8v! Daje!

Written by oltre360

27 novembre 2009 at 13:18

Pubblicato su Campagnolo, Pinarello

Tagged with

Pantaloncino 3/4 Gran Fondo Nove Colli

leave a comment »

Per mancato utilizzo, vendo pantaloncini ciclismo a ¾ originale della XXXVIII Gran Fondo Nove Colli (2008) taglia XXL, nuovi, mai indossati a 30 Euro (più eventuali spese di spedizione).

Leggi il seguito di questo post »

Written by oltre360

27 novembre 2009 at 07:40

Pubblicato su Mercatino

Pinarello Stelvio – Aggiornamento di fine Novembre

leave a comment »

A due settimane dall’acquisto, la Pinarello Stelvio è ancora ferma ai box da Bbike. Dopo aver fatto ingrassare i coni dei mozzi, ho sostituito la sella, montando provvisoriamente la Selle Italia C2 Trans Am presa a suo tempo per la Viner; i copertoncini, montando una coppia di Michelin Lithion grigi presi in offerta da Decathlon Tor Vergata (che saranno prontamente sostituiti con una coppia di Michelin Pro3Race gialli e neri, presi nuovi ad un prezzaccio da un utente del bdc-forum); la pipa, montando una 3ttt Status davvero molto elegante (proveniente da una Basso Konos da Triathlon cannibalizzata l’anno scorso), il manubrio, un più largo ed economico, preso sempre da Decathlon Tor Vergata; e il nastro manubrio, giallo della Cinelli, presi sempre sul bdc-forum.

Prima del debutto “ufficiale”, resta ora da cambiare la catena e il pacco pignoni, mentre a medio termine è partita la ricerca per un reggisella Campagnolo (il top sarebbe montare un Record/Chorus in titanio ma mi accontenterei anche di un Centaur in allumnio) e a lunghissimo termine per una coppia di ruote a medio/alto profilo (tipo le Campagnolo Vento 16-HPW, che avrei anche trovato sulla baia, ma ad un prezzo proibitivo).

Written by oltre360

22 novembre 2009 at 16:10

Pubblicato su Pinarello

Pinarello Stelvio

with 4 comments

Pinarello Stelvio

Tutto è cominciato quest’estate dopo aver montato il nuovo gruppo Ultegra a 10v e rimontato le Mavic Ksyrium sulla Cannondale.

La domanda fu: e ora, cosa ci faccio con il vecchio gruppo e le vecchie ruote? A detta del meccanico il tutto non era malmesso e le opzioni erano due: o vendevo o mi tenevo il tutto per montarlo in futuro sulla Viner Pro Team, smontando il gruppo Campagnolo a 8v. Ma con il passare delle settimane, quasi sottotraccia, è nata l’idea di montare una nuova bici, da utilizzare esclusivamente come muletto invernale sulle dissestatissime strade della Marcigliana.

Per sfizio ho cominciato a osservare eBay e i soliti siti di annunci dell’usato con attenzione sempre crescente, sfiorando a Settembre un telaio Moser Leader AX in quel di Leonessa e a Ottobre, prima una Boeris Stratos con tubazioni Columbus SLX a Torino, poi un telaio Fondriest Mendel in quel di Padova, opzioni non concretizzatesi per pochissimo.

Ma ricordate il telaio Pinarello Stelvio (da urlo) che avevo postato sul blog il mese scorso? A fine Ottobre su subito.it compare il seguente annuncio:

annuncio_pinarello

“vendo bici corsa pinarello in acciaio taglia 59×62 comandi campagnolo chorus in buono stato euro 250,00 tratt”.

DSC00317

Incuriosito dalle dimensioni della bici (solo chi è alto sopra i 190 cm sa quanto sia difficile trovare telai grandi), contatto il tipo e mi faccio mandare qualche foto con qualche informazione in più.

La bici (completa) si trova a Cerveteri, non sembra messa malissimo, anche se le foto non sono chiarissime. Così concordo un appuntamento sull’Aurelia, ed ecco la sorpresa: una Pinarello Stelvio si presenta davanti a me in tutta la sua bellezza! Ed è davvero in buono stato, considerando che ha sicuramente più di 10/15 anni!

La misuro, la giro, la provo, la testo pedalandoci brevemente, ma la decisione è subito presa: a 230 euro me la porto via! E poi con quel passaggio cavi interno al tubo orizzontale è davvero elegante. Un salto da BBike al Pigneto per sentire il parere di Giacomo, pesarla (10.58 kg) e prendere appuntamento per le manutenzioni del caso, ed eccola “parcheggiata” in camera in attesa di trovargli posto a casa!

Al momento è montata così:

Telaio              Pinarello Stelvio in acciaio, tubazioni Pinarello Kens 18MCDV6

Forcella            in acciaio Pinarello Kens, filettata da 1 pollice

Cerchi              Mavic Reflex Sup Ub Control 36 fori

Mozzi               Campagnolo Chorus 36 fori

Raggi

Copertoncini      Vredestein Fiammante DuoComp da 23mm

Pedali               Campagnolo by Look

Guarnitura         Campagnolo Chorus, 39/53, pedivelle da 175 mm

Movimento Centrale Campagnolo Chorus, perno quadro, passo italiano

Catena             Campagnolo Chorus 8 velocità

Cassetta           Campagnolo Chorus 8 velocità, 13-23

Deragliatore       Campagnolo Chorus 8 velocità

Cambio             Campagnolo Chorus 8 velocità

Comandi            Campagnolo Chorus Carbon BB Sistem

Manubrio           ITM nero

Attaco manubrio ITM Eclypse 120 mm

Serie sterzo       Campagnolo Chorus per forcella filettata da 1 pollice

Freni                Campagnolo Chorus

Leve del freno    Campagnolo Chorus

Sella                San Marco Squadra

Cannotto reggisella    Selcof 54 nero 27.2x400mm

Colore               Giallo con scritte Blu

Taglia               61 cm (tubo piantone o verticale) per 59 cm (tubo superiore o orizzontale) centro/centro.

P.S.

Ovviamente partito da un punto “A” non sono arrivato dove volevo e il gruppo Shimano Ultegra a 9 velocità con le ruote Ambrosio è ancora qui in attesa di trovare una nuova destinazione!

Aggiornamento – 22 Novembre 2009

A due settimane dall’acquisto, la Pinarello Stelvio è ancora ferma ai box da Bbike.

Dopo aver fatto ingrassare i coni dei mozzi, ho sostituito la sella, montando provvisoriamente la Selle Italia C2 Trans Am presa a suo tempo per la Viner Pro Team; i copertoncini, montando una coppia di Michelin Lithion grigi presi in offerta da Decathlon Tor Vergata (che saranno prontamente sostituiti con una coppia di Michelin Pro3Race gialli e neri, presi nuovi ad un prezzaccio da un utente del bdc-forum); la pipa, montando una 3ttt Status davvero molto elegante (proveniente da una Basso Konos da Triathlon cannibalizzata l’anno scorso), il manubrio, un più largo ed economico, preso sempre da Decathlon Tor Vergata; e il nastro manubrio, Cork Ribbon giallo della Cinelli, presi sempre sul bdc-forum.

Prima del debutto “ufficiale”, resta ora da cambiare la catena e il pacco pignoni, mentre a medio termine è partita la ricerca per un reggisella Campagnolo (il top sarebbe montare un Record/Chorus in titanio ma mi accontenterei anche di un Centaur in alluminio) e a lunghissimo termine per una coppia di ruote a medio/alto profilo (tipo le Campagnolo Vento 16-HPW, che avrei anche trovato sulla baia, ma ad un prezzo proibitivo).

Aggiornamento – 25 Aprile 2010

Qualche modifica per la mia Pinarello Stelvio. Al momento ecco la versione definitiva, con il reggisella Campagnolo Record in alluminio, le ruote Campagnolo Zonda 16R (nuove nuove), i copertoncini Michelin Pro3Race Giallo neri e la sella SMP Glider, che monto anche sulla Cannondale.

Ci sarebbero poi anche dei pedali Campagnolo Chorus con relativi cinghiette e puntapiedi, ma al momento lascerò i più pratici spd.

Written by oltre360

9 novembre 2009 at 12:47

Pubblicato su Campagnolo, Pinarello

Ciclabili Tiburtina

progetti e azioni per una Tiburtina ciclabile

Kuro Task Force

Interficiens cancer de interrete

Revanche bicycles

Beautiful Italian, Simple English.

Riccardo Corbucci

Assessore alla scuola, al bilancio, alla trasparenza e alla partecipazione del III municipio di Roma

ilgrassosullemani

oggi c'è il sole, non cercare scuse

La vita oltre l'auto

Vivere felici e più ricchi senza possedere un'automobile

Prima o poi la smetto

Pedalando capisco cose e imparo a pedalare di più!

colnagobike

Colnago Unofficial Fan Blog

Urban Bike Messengers - il blog

Corrieri in bicicletta a Milano

Ciclisti Urbani

Il modo giusto di utilizzare la bicicletta in città

Ciclabile Nomentana

Un progetto di mobilità sostenibile che vogliamo veder realizzato

storie in bicicletta

autonomiapedali

bicicletteintitanio

Il titanio è per sempre

pony0emissioni.wordpress.com/

Consegne a zero emissioni

Vada in bici, cazzo!

Automobilisti indisciplinati diverranno ciclisti indisciplinati